Gastroenterologia.net
OncologiaMedica.net
Neurologia

Diffusione della resistenza ad Artemisinina nella malaria da Plasmodium falciparum


La resistenza alla Artemisinina del Plasmodium falciparum è emersa nel sud-est asiatico e ora rappresenta una minaccia per il controllo e l'eliminazione della malaria.
È essenziale mappare l'estensione geografica della resistenza per la pianificazione delle strategie di contenimento ed eliminazione.

Nel periodo 2011-2013, sono stati arruolati 1.241 adulti e bambini con malaria acuta non-complicata da Plasmodium falciparum in uno studio in aperto presso 15 siti in 10 paesi ( 7 in Asia e 3 in Africa ).

I pazienti hanno ricevuto Artesunato, somministrato per via orale alla dose giornaliera di 2 mg per kg di peso corporeo al giorno o 4 mg per kg, per 3 giorni, seguiti da un ciclo standard di 3 giorni di terapia combinata a base di Artemisinina.

La conta parassitaria in campioni di sangue periferico è stata misurata ogni 6 ore, e sono stati determinati i periodi di dimezzamento di clearance del parassita.

Il tempo di dimezzamento medio di eliminazione del parassita variava da 1.9 ore nella Repubblica democratica del Congo a 7.0 ore al confine tra Tailandia e Cambogia.

Le infezioni a lenta clearance ( tempo di dimezzamento di clearance del parassita superiore a 5 ore ), fortemente associate a mutazioni puntiformi singole nella regione propeller del gene della proteina kelch di Plasmodium falciparum sul cromosoma 13 ( kelch13 ), sono state rilevate in tutto il continente del sud-est asiatico, dal sud del Vietnam alla Birmania centrale.

L'incidenza di gametocitemia pre-trattamento e post-trattamento è stata più alta tra i pazienti con clearance lenta del parassita, suggerendo un più elevato potenziale di trasmissione.

In Cambogia occidentale, dove le terapie combinate a base di Artemisinina stanno fallendo, il ciclo di terapia antimalarica di 6 giorni è stato associato a un tasso di guarigione del 97.7% a 42 giorni.

In conclusione, la resistenza della Artemisinina al Plasmodium falciparum, che ora è diffusa in tutto il continente del sud-est asiatico, è associata a mutazioni in kelch13.
Cicli prolungati di terapie combinate a base di Artemisinina sono attualmente efficaci in aree dove i trattamenti standard di 3 giorni stanno fallendo. ( Xagena2014 )

Ashley EA et al, N Engl J Med 2014;371:411-423

Inf2014 Farma2014


Indietro