Forum Infettivologico
GSK Infettivologia
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Aderenza alla terapia: l’osservazione diretta della terapia antiretrovirale non è associata a nessun beneficio rispetto all’autosomministrazione


L’osservazione diretta della terapia antiretrovirale è raccomandata per migliorare l’aderenza in pazienti con infezione da virus HIV, sottoposti a terapia antiretrovirale altamente attiva ( HAART ), ma i benefici e l’incidenza sui costi di questo approccio non sono stati stabiliti.

Un gruppo di Medici Senza Frontiere in Sud Africa ha condotto una revisione sistematica della letteratura e una meta-analisi degli studi clinici randomizzati sull’osservazione diretta della terapia antiretrovirale versus il trattamento auto-somministrato.

In totale, 12 studi hanno rispettato i criteri di inclusione; 4 di questi erano stati effettuati in gruppi giudicati ad alto rischio di scarsa adesione al trattamento ( utilizzatori di droghe e persone senza fissa dimora ).

Dieci studi hanno riportato dati relativi all’esito primario per un totale di 1.862 partecipanti; è stato calcolato un rischio relativo di 1.04 ( p=0.55 ) ed è stata osservata una moderata eterogeneità tra gli studi ( I(2)= 53.8%; p=0.0247 ) per l’osservazione diretta versus trattamento auto-somministrato.

In conclusione, l’osservazione diretta della terapia antiretrovirale non sembra portare benefici rispetto al trattamento auto-somministrato, e questo risultato fa emergere dubbi sull’utilizzo di tale approccio per sostenere l’adesione al trattamento nella popolazione generale. ( Xagena2009 )

Ford N et al, Lancet 2009; 374: 2064-2071

Inf2009 Farma2009


Indietro