XagenaNewsletter
Xagena Mappa
Medical Meeting
Ematobase.it

Reazioni avverse dopo l'utilizzo di Benznidazolo nei neonati e nei bambini con malattia di Chagas


La malattia di Chagas è causata da infezione da Trypanosoma cruzi.
Negli adulti, il trattamento con Benznidazolo è associato ad un'alta incidenza di reazioni avverse da farmaco. Tuttavia, nei neonati e nei bambini, il trattamento con Benznidazolo sembra associato a una minore incidenza e diminuita gravità delle reazioni avverse da farmaco, ma questi effetti non sono stati chiaramente caratterizzati.

Si è cercato di descrivere le reazioni avverse da farmaco osservate nei neonati e nei bambini trattati con Benznidazolo mediante uno studio prospettico di coorte che ha riguardato neonati e bambini in Argentina con la malattia di Chagas trattati con Benznidazolo.

Un totale di 107 neonati e bambini con diagnosi di malattia di Chagas asintomatica ( età media: 6.9 anni ) sono stati arruolati nello studio.

Un totale di 62 eventi ( in 44 bambini ) sono stati considerati correlati a Benznidazolo.

La durata media degli eventi avversi da farmaco è stata di 8.2 giorni.

Gli eventi avversi da farmaco sono stati lievi ( 80.6% ), moderati ( 16% ) o gravi ( 3.2% ).
La maggior parte ( 77.3% ) erano reazioni avverse nei bambini di età superiore ai 7 anni.
La pelle è stato l'organo con la più alta incidenza di eventi avversi da farmaco ( 21% ), seguito dal sistema nervoso centrale ( 9% ) e dal tratto gastrointestinale ( 8.5% ).

L'incidenza di reazioni avverse è stata inferiore nei neonati e nei bambini rispetto ai bambini più grandi ( 18% vs 53% ) ( P minore di 0.001 ).

In conclusione, il trattamento con Benznidazolo è stato ben tollerato nei bambini. La maggior parte delle reazioni avverse erano lievi e non hanno richiesto la sospensione del trattamento. Una forte associazione è stata osservata tra l'incidenza di eventi avversi da farmaco e l'età del paziente, e la maggior parte degli eventi avversi da farmaco si è verificata nei bambini di età superiore ai 7 anni.
Pertanto, l'ansia riguardo alle potenziali reazioni avverse gravi nei bambini con malattia di Chagas non è giustificata e non dovrebbe costituire un ostacolo all'utilizzo di Benznidazolo. ( Xagena2011 )

Altcheh J et al, Pediatrics 2011; 127: 212-218



Pedia2011 Cardio2011 Inf2011 Farma2011


Indietro