Forum Infettivologico
GSK Infettivologia
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Sicurezza neurologica: fluorochinoloni versus alternative terapeutiche


I fluorochinoloni, una delle classi di antibiotici più comunemente prescritti, sono stati implicati in eventi avversi del sistema nervoso centrale ( SNC ) e del sistema nervoso periferico ( SNP ), evidenziando la necessità di studi epidemiologici sulla sicurezza neurologica dei fluorochinoloni.

Lo scopo dello studio è stato quello di valutare la sicurezza dei fluorochinoloni per quanto riguarda il rischio di disfunzione neurologica diagnosticata.

E' stato condotto uno studio di coorte con abbinamento al punteggio di propensione utilizzando i dati sui sinistri di una popolazione assicurata.
Lo studio ha incluso adulti a cui era stato prescritto un fluorochinolone orale o un antibiotico di confronto nel periodo compreso tra gennaio 2000 e settembre 2015 per sinusite batterica acuta, esacerbazione batterica acuta di bronchite cronica, infezione non-complicata del tratto urinario o bronchite acuta.

Gli esiti erano rappresentati da disfunzione del sistema nervoso centrale e quattro esiti di disfunzione del sistema nervoso periferico distinti ma complementari.

La coorte conteneva 976 568 individui esposti a un fluorochinolone, abbinato in un rapporto 1:1 a un comparatore.

Il rapporto di rischio ( hazard ratio; HR ) associato all'esposizione ai fluorochinoloni è stato pari a 1.08 ( intervallo di confidenza [ IC ] al 95%: 1.05-1.11 ) per la disfunzione del sistema nervoso centrale e 1.09 ( IC al 95%: 1.07-1.11 ) per l'esito più comune di disfunzione del sistema nervoso periferico.

In conclusione, l'uso di antibiotici fluorochinolonici è stato associato allo sviluppo di disfunzioni neurologiche rispetto all'uso di antibiotici di confronto nella popolazione adulta. ( Xagena2021 )

Ellis DE et al, Pharmacoepidemiol Drug Saf 2021; 30: 797-805

Inf2021 Neuro2021 Farma2021


Indietro